nuvole@simonemassi.it
Bookmark and Share

    MANIFESTO 

 1  L’animatore è solo  The animator is alone 
Quello dell’animazione, al pari dell’altro, è un mondo ipocrita e corrotto. Ci sono delle figure che con l’animazione non c’entrano niente ma lubrificano e fanno girare gli ingranaggi, determinano le fortune e le sfortune dei registi. Ci sono autori che sono disposti a tutto pur di farsi strada e fanno strada. Io non sono disposto a niente, ma sono battagliero a sufficienza. Non appartengo a movimenti, non ho né capi né padrini e non prendo ordini: sono solo. Per necessità e perché non si può fare altrimenti. Fiuto l’aria e ho i nervi all’erta. Resto in attesa di un qualche segnale e magari di un passettino in avanti. Nel frattempo non mi smuovo di un centimetro. Intanto io sto qui, tengo la posizione.   
The world of animation, just like many others, is both corrupt and hypocritical. It is a world filled with people that have nothing to do with animation, they simply oil the wheels and determine the success or failure of filmmakers. There are authors who will do anything to become famous and, in the end, they succeed in their intent. I’m not willing to do anything, but I’m a fighter. I don’t belong to any movement, I have no leaders nor godfathers and don’t take orders from anyone. I’m alone by necessity and because I can’t do otherwise. I sniff the air and my nerves are on the alert. I await a signal, and perhaps a step forward. In the meantime I don’t budge an inch. This is where I am and I’ll keep my position.

 2  Animare stanca    Animation is tiring 
Ho sempre fatto una fatica del diavolo, ho sempre dovuto saper aspettare e armarmi di pazienza, più o meno santa. In animazione in particolare: dopo tanti anni -e a dispetto dei premi- non sono ancora riuscito a far diventare questa mia passione un mestiere. Prima ancora che un disegnatore sono un uomo onesto e questo conta più che l’avere talento, conta più di tutto quando mi guardo allo specchio o vado a dormire. Mi piace prendere le mie colpe e me le prendo: ho un carattere schivo, non vado d’accordo con le persone, detesto spostarmi, mi ostino a fare dei film che richiedono anni e non hanno mercato, più di questo: non so vendere quello che faccio. Non mi propongo, non insisto, non telefono, non sorrido, non stringo mani (men che meno politiche). Una negazione in serie, le mie colpe. Se non dovessero bastare a spiegare perché non mi è mai stata data la possibilità di lavorare nel mio Paese, ebbene in quel caso occorrerebbe rivolgersi altrove. Con le mani mai strette finiscono le mie colpe cominciano quelle degli altri.
Animation has always been difficult; it takes time and patience. After all these years and despite my numerous awards, I haven’t yet managed to turn my passion into a real profession. Before being an artist, I am an honest man and that counts more than my talent. It counts more than anything especially when I look myself in the mirror or go to sleep. I’m perfectly aware of my faults and I don’t deny them. I’m shy, I don’t get along with people, I hate to move, I insist on making films that take years of work and will probably never sell. Most important: I’m not capable of selling my product. I never propose nor insist. I don’t make phone calls, I don’t smile or shake hands (especially those of politicians). I refuse to do any of these things and I have no one to blame but myself. This should explain why I've never had the opportunity to work in my Country. False adulation or compromising has never been my style, and will probably be my fate.

 3   Arte e no  Art and not 
Non faccio animazioni semplici, ne sono consapevole, ma non posso né voglio farle. Perché sono un cercatore. E ogni film è un viaggio solitario e faticoso, ha un senso se non è stato fatto prima. Mi inerpico su per la collina con le speranze di riuscire a vedere il dabbasso e di saperlo poi raccontare. L’arte che ho in mente porta a perdere o ad alzare l’uomo da terra. La poesia riesce a volte, ma se un film non arriva può essere colpa di chi parla o di chi non sa ascoltare.
I’m aware that my animations are not simple, but the truth is I’m not interested in simple things. I’m an explorer. Each of my films is a lonely, exhausting journey which makes sense only if hasn’t been done before. I climb hills with the hope of seeing what lies below and then being able to describe it. The art that is in my mind can either lose a person or raise him from the ground. Poetry succeeds sometimes, but if a film doesn’t achieve its objective it could be the fault of the speaker or of those who are not capable of listening. 

 4  Sito a perdere  Lost in website 
Questo non è un sito semplice: è fatto di tante pagine che contengono parole scritte e disegnate, che richiedono un minimo di attenzione. Questo sito è prima di tutto un curriculum: bugiardo e ipocrita perché racconta di un pugno di vittorie e tace le innumerevoli sconfitte. Questo sito è un paesino: si attraversa in un minuto. Ma se si vuole vedere qualcosa bisogna prendere per i vicoli, con calma, fermarsi di tanto in tanto. Questo non è un sito semplice: somiglia a un paese e un racconto, richiede attenzione, un po’ di tempo, di voglia di perdersi.
This is not a simple website. It is formed by many pages and contains written and drawn words that require a minimum of attention. Above all, this website is a resumé that is not entirely truthful because it lists a series of successes and neglects to mention the countless failures. This website is like a small town that can be crossed in a minute. But if you want to see something you need to slow down and take the small side streets, stopping from time to time. This website is similar to a hamlet and a tale, it needs your attention, a bit of your time and the desire to go astray.

English translation by Patrizia Lorenzetti, except #3 by S.M.

 5 Mascalzoni, principi, strambi, ciarlatani, furbi   Rascals, princes, weirdos, charlatans, outsmarts 
Ho una calamita per questo genere di persone: i primi mi truffano con un sorriso, i secondi mi fanno l’onore di ricevermi a corte, i terzi mi fanno diventare matto, i quarti promettono aiuto e poi si squagliano, si disintegrano nello spazio. I quinti sono nuovi: arrivano a frotte dopo il premio importante e mi tirano per la giacca che però è vecchia e rischia di rompersi. Il mondo è grande a sufficienza e c’è posto per tutti; dunque, a queste persone, una sola cosa da dire: state alla larga, grazie.
I’m inevitably attracted by these people: the scoundrels cheat me with a smile, the princes honour me by receiving me in their royal court, the weirdos drive me crazy, the charlatans promise to help me and then promptly disappear. The outsmarts are new: they come in droves after the major prize but my wagon is not a winner and still is small and unsettled.The world is a big place and there’s room for everyone, so my message to these people is: keep away from me, thanks.
 

 6  Traduzione dei testi in inglese  Translation of texts in English 
Mi scuso per il pessimo inglese con cui ho tradotto i testi. Ho messo sul sito un numero notevole didocumenti (*) e, considerati i costi, non posso permettermi una traduzione fatta da un madrelingua. Mi sono dovuto arrangiare da solo, consapevole delle possibili (brutte) figure. Pazienza. Credo che questa traduzione sia meglio di niente, possa servire almeno a dare un’idea di alcuni miei pensieri, di quanto è stato scritto su di me e sui miei lavori. Detto questo invito i navigatori a dare il loro contributo: chiunque avesse voglia di migliorare la traduzione attuale sarà il benvenuto e verrà citato nel testo.

(*) I testi in questione sono sparsi nelle seguenti pagine del sito: films (recensioni); books (recensioni); press (interviste), tesi…

I apologize for the bad English in which I have translated the texts. I published on the website a large number of documents (*) and, considered the costs, I can not afford a translation made by a native speaker. I had to fend for myself, aware to cut a (sorry) figure. Patience. I think this translation is better than nothing, can be useful at least to give an idea of ??some of my thoughts, of what has been written about me and about my work. That being said, I invite the net-surfers to make their contribution: anyone willing to improve the current translation is welcome and will be quoted in the text.
(*) The texts are spread in the following pages of the site: films (reviews); books (reviews); press (interviews), PH
Ds…

sito web progettato e realizzato da puntomedia.it realizzazione siti internet - web marketing e progetti web